DESIGNED BY MIXWEBTEMPLATES

 Bibbia

 Racconti

 Io con gli altri

   AT LEGGI FACILE                                                                                     ASCOLTA QUESTO BRANO 

ABRAMO (Gen. 12,1-9 )

 

Il Signore disse ad Abramo:
"Vattene dalla tua terra,
dalla tua parentela
e dalla casa di tuo padre,
verso la terra che io ti indicherò.
Farò di te una grande nazione
e ti benedirò,
renderò grande il tuo nome
e possa tu essere una benedizione.
Benedirò coloro che ti benediranno
e coloro che ti malediranno maledirò,
e in te si diranno benedette
tutte le famiglie della terra".

Allora Abramo partì, come gli aveva ordinato il Signore, e con lui partì Lot. Abramo aveva settantacinque anni quando lasciò Carran. 

Abramo prese la moglie Sara e Lot, figlio di suo fratello, e tutti i beni che avevano acquistati in Carran e tutte le persone che lì si erano procurate e si incamminarono verso la terra di canaan. Arrivarono nella terra di Canaan e Abramo la attraversò fino alla località di Sichem, presso la quercia di Morè. Nella terra si trovavano allora i Cananei.

Il Signore apparve ad Abramo e gli disse: "Alla tua discendenza io darò questa terra". Allora Abramo costruì in quel luogo un altare al Signore che gli era apparso. Di là passò sulle montagne a oriente di Betel e piantò la tenda.

Lì costruì un altare al Signore e invocò il nome del Signore. Poi Abramo levò la tenda per andare ad accamparsi nel Negheb.

 

 

 

 

 

TOP